‘‘ Iniziare un nuovo cammino ci spaventa, ma dopo ogni passo ci rendiamo conto di quanto fosse pericoloso rimanere fermi. ’’

Perdersi

La vita è un processo di trasformazione continua che ci pone di fronte a cambiamenti, scelte e situazioni emotive che possono essere stressanti, dolorose e difficili da gestire.

In alcuni momenti, può capitare di sentirsi disorientati, sopraffatti dagli eventi e bloccati nella propria capacità di decidere e nella propria progettualità. Può accadere di sentirsi insicuri, di ritrovarsi invischiati in relazioni conflittuali in famiglia, con il partner o nei contesti lavorativi, nella riproposizione di vecchi problemi che non si riesce a risolvere, precludendosi possibilità di miglioramento.

In questi momenti spesso non si vedono vie di uscita, si svalutano le proprie risorse e ci si sente intrappolati in una spirale di sentimenti negativi che può generare ulteriore disagio e sofferenza.

Stress, ansia, stati depressivi, dipendenze, pensieri ricorrenti, sono tutti segnali di un malessere interiore che è importante imparare a riconoscere e capire.

Incontrare se stessi

Spesso diventa faticoso trovare le parole per dar nome a ciò che si prova e il corpo può diventare teatro di manifestazioni sintomatiche, apparentemente prive di senso.

La sofferenza talvolta può rappresentare un momento di crisi, necessario quanto doloroso, ma se compresa e rispettata può costituirsi come una possibilità di crescita e di superamento di equilibri e modi di essere nei quali non ci riconosciamo più, un’opportunità per rimetterci in movimento e riorganizzarci.

Avvalersi della consulenza di un professionista della salute mentale permette di accedere ad un’area di esplorazione e comprensione di se stessi e dei rapporti con i molteplici contesti relazionali con cui ciascuno si confronta.

Un lavoro psicologico costituisce un’occasione per entrare in contatto con le proprie emozioni e attribuire un significato al disagio. L’ascolto di se stessi contribuisce a rafforzare la propria capacità progettuale e consente di divenire protagonisti nel proprio percorso di sviluppo.

Verso nuovi orizzonti

Intraprendere un percorso psicologico è una scelta importante, capace di attivare speranze ma anche timori. È un viaggio in divenire, alla scoperta di se stessi con occhi nuovi e più consapevoli. Paziente e terapeuta percorrono strade inesplorate, alla scoperta di una storia da rinarrare insieme, spinti da un vento che, diradando la nebbia, si fa propulsore di cambiamento.